Cronologia Storica

Facebook Google LinkedIn Twitter

59 BC

San Pietro Apostolo fu nominato primo tra gli Apostoli e dato le chiavi del Regno del Cielo da Cristo. Lui detteneva cattedre ad Antiochia e Roma. Fu il primo Vescovo di Roma e il primo Papa (anche se il termine non fu adottato fino a dopo). Il Patriarcato è il successore temporale di San Pietro Apostolo, e la L'Arcipadre è Coadiutore e Principe di Roma.

59 BC

Giulio Cesare fondò Firenze (Florentia), l'origine temporale del patriarcato imperiale, come città e campo per veterani legionari. Giulio Cesare, Carlo Magno, il Re Boso d'Arles della Bassa Borgogna e papa Leone X sono considerati i fondatori di ciò che è modernamente noto come Patriarcato Anglicano. Il primo patrono pagano di Firenze fu Marte, a causa del suo patrimonio militare. Dopo la cristianizzazione, il patrono celeste di Firenze divenne San Giovanni Battista. È dal patrocinio di San Giovanni Battista che l'uso della croce di San Giovanni a 8 punte nel Patriarhate, in particolare nell'Ordine Reale di Santo Stefano, il Sacro Ordine di Maria Immacolata, l'Ordine al Merito, e l'Ordine Fiorentino al Servizio. Nel 48 a.C., fondò la Nona Legione Spagnola (Legio IX Hispana), di cui l'Onorevelissima Legione dell'Aquila del Patriarcato Anglican è il successore moderno.

41 BC

Caesar Augustus reactivates the Ninth Spanish Legion (Legio IX Hispana).

1st century AD

Viene fondata la diocesi di Firenze. San Zenobio, di nobile famiglia fiorentina, è tradizionalmente considerato il primo Vescovo di Firenze (337 - 417).

595

Santo Papa Gregorio il Magno sceglie Sant'Agostino di Canterbury a condurre una missione per cristianizzare i pagani inglesi.

597

Sant'Agostino di Canterbury, primo arcivescovo di Canterbury, arriva in Inghilterra per iniziare la sua missione. Egli è consacrato vescovo e stabilisce la Chiesa cattolica d'Inghilterra.

696

San Villibrordo è consacrato vescovo a Roma da Papa Sergio I e fatto Apostolo nei Paesi Bassi. È istituito la Sede di Utrecht.

812

Il sovrano Margraviato della Toscana nel Sacro Romano Impero è fondato. Bonifacio I di Lucca diventa il primo Margravio. Il sostegno del Margravio di Toscana divenne presto essenziale per i candidati per il titolo di re d'Italia, ed il Margravio erano a volte membri della famiglia immediata del re.

876

Il Re Bosone d'Arles di Bassa Borgogna fu nominato Governatore e il primo Vice Re d'Italia dal Sacro Romano Imperatore. Come antenato di Matilde, Vice Regina d'Italia, è considerato, insieme a Giulio Cesare, Carlo Magno, e papa Leone X, uno dei fondatori del Patriarcato Imperiale.

1059

Gérard de Bourgogne, Vescovo di Firenze, è eletto papa Nicola II. Investì Roberto il Guiscardo come Duca di Calabria, Pulia, e Sicilia a sostegno della riconquista dell'Italia meridionale e della Sicilia da parte dei musulmani.

1097

Matilda, Margravia di Toscana (noto anche come "la Gran Contessa") con successo condusse un esercito per sconfiggere l'esercito imperiale minacciando il papato e, con l'assistenza delle forze francesi, restaurato il Papa Urbano II a Roma. Alla sua morte, lasciò il suoi possedimenti territoriali alla Chiesa Romana. Essi sono tenuti in custodia oggi dal Patriarcato di San Stefano come suo successore temporale.

1145

La Sede di Utrecht è concessa l'autonomia dal Beato Papa Eugenio III.

1215

I privilegi di Utrecht sono confermati dal IV Concilio Lateranense.

1503

Giovanni Cardinale de' Medici (futuro Papa Leone X) ha seguito come capo della Casa de' Medici e della Repubblica di Firenze dopo la morte di suo fratello, Piero de' Medici. Egli rimase Signore di Firenze fino all'inizio del suo pontificato in Roma, nel 1513, momento in cui il potere di Firenze passò a suo fratello minore. Oggi il Patriarca di S. Stefano, Coadiutore di Roma è il successore di Papa Leone X come Cardinale Principe di Firenze. Leone X, così come Giulio Cesare, Carlo Magno, ed il re Boso d'Arles di Bassa Borgogna sono considerati i fondatori di quello che è moderatamente noto come Patriarcato Anglican. Papa Leone X è specificamente considerato il padre dell'unificazione del patrimonio temporale e spirituale del Patriarcato.

1516

Papa Leone X ha confermato la privilegia della Chiesa di Firenze di eligere liberamente il suo clero.

1520

Papa Leone X ha confermato l'autonomia, che diventa noto come Privilegio Leonine.

1522

Adriano VI, chi è sato della Sede di Utrecht, viene eletto Papa.

1655

Antonio cardinale Barberini, nipote di Papa Urbano VIII, fu consacrato vescovo, essendo stato precedentemente nominato cardinale nel 1628.

1668

Charles Maurice Letellier, figlio del Gran Cancelliere di Francia, arcivescovo di Reims, è consacrato vescovo dal cardinale Barberini.

1670

Jacques Bénigne Bossuet, vescovo di Meaux, è consacrata da arcivescovo Letellier.

1673

Jacques Goyon de Matignon, vescovo di Condom, è consacrata dal vescovo Bossuet.

1691

Codde arcivescovo di Utrecht è falsamente accusato di eresia giansenista. Egli viene cancellato dalla Commissione del Papa, ma gli effetti di questo posero il fondamento per il conflitto che persiste fino ad oggi.

1739

Vescovo Dominique Marie Varlet, vescovo cattolico di Ascalona, consacrata dal vescovo de Matignon, consacra Peter John Meindaerts alla sedevacante di Utrecht. È stato utilizzato il nome della Chiesa Vetero Romano Cattolica dell'Olanda. Prima di questo punto, le successioni della Chiesa Vetero Romano Cattolica e la Comunione Romana si sono svolte in comune.

1763

Arcivescovo Meindaerts e Utrecht Concilio rilascia dichiarazioni a favore dell'ortodossia della fede e di rispetto per la Santa Sede.

1870

Il movimento "Vetero Cattolico" (da non confondersi Vetero Romano Cattolico) iniziato in opposizione all'infallibilità papale e il Concilio Vaticano Primo. Questo movimento sarebbe finalmente sopraffare Utrecht.

1889

La Dichiarazione di Utrecht emesse dal movimento vetero-cattolica in opposizione di infallibilità papale, e l'Unione di Utrecht solidificato come movimento nuovamente contra Roma. Questo era un grave motivo di preoccupazione per i Vetero Romano Cattolici, cui tradizioni hanno continuato le tradizioni antiche del vescovato di Utrecht per quanto riguarda il primato del Papa.

1908

Arnold Harris Mathew, un cattolico Romano, fu consacrato all'episcopato di arcivescovo Geraldus Gul, arcivescovo di Utrecht e servito come arcivescovo per la Chiesa Vetero Romano Cattolica in Gran Bretagna ed in Irlanda.

1910

A causa dell'influenza su Utrecht dei "vetero-cattolici," Mons. Mathew separati dall'Unione di Utrecht per preservare l'ortodossia della fede cattolica all'interno della Chiesa Vetero Romano Cattolica.

1914

Arcivescovo Rudolph Principe de Landas-Berghes, essendo stato consacrato da Mons. Mathew l'anno prima, è venuto negli Stati Uniti per condurre la Chiesa Vetero Romano Cattolica diocesi negli Stati Uniti.

1963

Mons. Salomão Barbosa Ferraz fu ricevuto nella Comunione Romana da Papa Giovanni XXIII (senza consacrazione sub-condizionale) mentre ancora sposato, e fu nominato Vescovo titolare di Eleutherna e Vescovo ausiliare di Rio de Janeiro.

1976

Papa Paulo VI riconosce lo stato cattolico del vescovato di Utrecht.

1978

La Diocesi del Sud-Ovest è formata come parte del movimento conservatore Anglicano.

2006

A seguito di uno scisma, la Diocesi del Sud-Ovest prendpartee alla pienezza della fede cattolica attraverso la Chiesa Romano Cattolica.

2008

La diocesi del Sud-Ovest è stata elevata ad Arcidiocesi Metropolitana.

2009

La sede metropolitana del Sud-Ovest è concessa l'autonomia.

2011

L'Arcidiocesi del Sud-Ovest, gi` consacrata a San Stefano, Diacono e Protomartire, diventa la sede di San Stefano e sede patriarcale del Patriarcato Anglicano (Chiesa Cattolica Romana di Rito Anglicano) e della Comunione Nuova Romana. Per diritto di Roma e Firenze, il Vescovo di San Stefano è Vescovo-Coadiutore di Roma. Il suo territorio è identico a quello della storica Diocesi di Roma.

[Domande Frequenti]

[Pagina Prima]

 

 

 

 

 

 

Entire Contents Copyright © 2008, 2009, 2010, 2011, 2012. Anglican Rite Roman Catholic Church
All Rights Reserved. The Anglican Rite Roman Catholic Church is a trademark.